Per ottimizzare la tua esperienza di navigazione questo sito utilizza cookies. Cliccando accetta si autorizza l'uso dei cookies. Maggiori informazioni
Accetto
Facebook Instagram

WHATSAPP +39 370 3650162

EMAIL info@regalasalute.it

 

Conosci le piante antinquinamento

Aglaonema

Caratteristiche e tecnica colturale

DESCRIZIONE

Pianta monocotiledone, perenne, originaria dell’Asia, appartenente alla famiglia delle Araceae.

Presenta un rizoma dal quale parte un ciuffo  di fogliame di colore verde, con diverse sfumature e screziature a seconda della varietà, che possono andare dal bianco, argento , fino al rosso.

Ha una crescita piuttosto lenta e anche la forma e l’aspetto delle foglie varia molto da specie a specie.

Una delle più comuni è la Aglaonema Silver Queen, le cui foglie sono di forma lanceolata e di colore verde con sfumature grigiastre.

COLTURA

Piante semplici da coltivare, prediligono un terreno leggero, di terriccio di foglie e torba che non deve essere troppo compatto intorno alle radici;

Apprezzano la luce, senza insolazione diretta ma tollerano anche ambienti  poco illuminati.

Hanno bisogno di temperature miti, mai sotto i 15°.

Necessitano di irrigazioni costanti durante la primavera e l’estate, senza eccedere ed è buona norma mantenere un buon livello di umidità, nebulizzando spesso le foglie.

Si concima in primavera, ogni due settimane.

Non necessita di potature se non per eliminare le foglie secche, utilizzando utensili disinfettati.

MALATTIE

La pianta, se trattata secondo adeguate tecniche colturali, si ammala difficilmente.

Può subire attacchi di Acari se l’ambiente è troppo asciutto.

PARTICOLARITA’

Assorbe toluene, etilbenzene, xilene, ma esprime i massimi benefici con la formaldeide.