Per ottimizzare la tua esperienza di navigazione questo sito utilizza cookies. Cliccando accetta si autorizza l'uso dei cookies. Maggiori informazioni
Accetto
Facebook Instagram

WHATSAPP +39 370 3650162

EMAIL info@regalasalute.it

 

Conosci le piante antinquinamento

AZALEA INDICA

Una pianta tipica delle nostre zone.

DESCRIZIONE MORFOLOGICA: Arbusto rustico sempreverde, con rami lignificati, i cui fiori possono essere semplici o doppi di colore bianco, rosa, viola, ed in tutte le sfumature del rosso e rosa. Le foglie si presentano in forma lanceolata, inserite in gruppi nella parte terminale dei rami, presentando una piccola peluria sulla pagina inferiore e superiore. ESIGENZE PEDOCLIMATICHE: Pianta tipica delle zone montagnose, adatta a vivere ovunque per la sua rusticità, specialmente se coltivate in vaso. Sopporta temperature fino a 35° sopra lo zero e oltre i 10° sotto, ma comunque vogliono essere posizionate gradualmente altrimenti bruciature fogliari si possono verificare sia da caldo che da freddo.Utilizzare il terreno leggermente acido e privo di calcare è una buona accortezza per far crescere le azalee sane e rigogliose. CURE COLTURALI: Per fiorire l'azalea richiede di un certo fabbisogno di freddo e di una riduzione del numero di ore di luce, che in natura viene soddisfatto in autunno - inverno. L'irrigazione deve essere frequente soprattutto nel periodo estivo e durante la fioritura (anche 1 volta al giorno), facendo attenzione che nell'acqua non ci sia cloro ne calcare. Dopo la fioritura può essere rinvasata in un vaso di diametro di poco superiore, ed è possibile anche potarla mantenendo una forma regolare. PROPAGAZIONE: E' possibile propagare tramite talea (5-6 cm) sia in primavera che in estate. MALATTIE: Possibili disseccamenti dei rami e dei germogli  sono causati da funghi che devono essere trattati con rame, mentre attacchi di cocciniglie possono essere causati da stress. POSSIBILI IMPIEGHI:Si presta a molti impieghi, sia in giardino che nel verde pubblico, come regalo nelle varie festività soprattutto per i suoi poteri assorbenti contro gli agenti inquinanti.