Per ottimizzare la tua esperienza di navigazione questo sito utilizza cookies. Cliccando accetta si autorizza l'uso dei cookies. Maggiori informazioni
Accetto
Facebook Instagram

WHATSAPP +39 370 3650162

EMAIL info@regalasalute.it

 

Conosci le piante antinquinamento

Chamaedorea Elegans

Descrizione e tecniche colturali

DESCRIZIONE

Pianta che appartiene alla famiglia delle PALMAE , è originaria del Messico e si presenta come una palma nana che cresce, in modo più lento di altre, fino a raggiungere un’altezza di 2,4-2,7 m, in 6-7 anni.

La foglia, di un verde intenso, è composta, lanceolata e si diparte da fusti, sottili ma robusti, formando delle rosette eleganti di fronde sottili e leggere.

A partire da 2 anni di età, si possono formare rametti insignificanti di fiori verde/giallo.

La chamaedorea, perché esprima la sua bella forma, va lasciata crescere liberamente.

COLTURA

richiede molta luce, possibilmente evitando l’irradiazione diretta che, anche se tollerata, può creare bruciature sulle foglie.

Richiede terreno leggermente acido con 3 parti di composta e una parte di terriccio di foglie o granuli di torba, che va compresso bene intorno alla pianta.

Le irrigazioni devono essere frequenti, fino 2-3 volte alla settimana in estate fino ad 1 volta durante i mesi più freddi, prediligendo comunque ambienti con umidità elevata che può essere ricreata irrorando spesso le foglie.

Soffre le correnti d’aria.

La temperatura non deve scendere sotto i 12°C.

Necessita di concimazione durante tutto l’anno e si rinvasa ogni 2 anni a primavera.

MALATTIE

L’ingiallimento delle foglie segnala, in genere, la presenza del ragnetto rosso, di cui si possono vedere le sottili ragnatele sulla pagina inferiore delle foglie, e può essere infestata anche da cocciniglia, bruna, farinosa e da afidi.

La carenza di luce, acqua o concime porta una crescita stentata o avvizzimento delle foglie.

PARTICOLARITA’

Ha l’aspetto di una palma nana ed il suo nome deriva da una parola greca con il solito significato.

Efficace nell'assorbire benzene, formaldeide,xilene, toluene, tricloroetilene e particolato.