Per ottimizzare la tua esperienza di navigazione questo sito utilizza cookies. Cliccando accetta si autorizza l'uso dei cookies. Maggiori informazioni
Accetto
Facebook Instagram

WHATSAPP +39 370 3650162

EMAIL info@regalasalute.it

 

Conosci le piante antinquinamento

COME MIGLIORARE LA VITA DELLA FELCE

Il Nephrolepsis come pianta antinquinamento.

Chiamate comunemente Felci garantiscono una romantica attrazione come poche altre piante possono fare, aggiungendo un tocco di classe ed eleganza nei vostri ambienti. Per farle crescere in maniera rigogliosa innanzitutto deve essere sistemata dove c’è più ombra, infatti essendo una pianta verde necessita di meno luce, rispetto alle piante da fiore, quindi può essere collocata anche in angoli più bui o scarsamente illuminati. Rimangono tra le piante da interno più facili da coltivare, la loro temperatura ottimale è intorno a 18° C, ma dove bisogna fare più attenzione è sicuramente l’umidità sia del terreno che dell’aria, infatti il terriccio va tenuto sempre fresco (se poco annaffiate si disidratano facilmente), e le fronde in presenza di ambienti secchi possono essere reidratati nebulizzando acqua una volta al giorno in estate e tre volte alla settimana in inverno. Quella antinquinamento per eccellenza è la Exaltata Bostoniensis, che presenta grandi fronde a rapida crescita, ottime in virtù del loro aspetto semi-ricadente per essere coltivate in basket oppure in vasi posti dove le loro fronde possano ricadere mostrando il loro splendore.