Per ottimizzare la tua esperienza di navigazione questo sito utilizza cookies. Cliccando accetta si autorizza l'uso dei cookies. Maggiori informazioni
Accetto
Facebook Instagram

WHATSAPP +39 370 3650162

EMAIL info@regalasalute.it

 

Agenti inquinanti

La crisi della scuola pubblica

Anche con poche risorse si possono avere buoni risultati

Nel nostro paese purtroppo anche la scuola pubblica sta attraversando un periodo di profonda crisi. La mancanza di soldi mette in evidenzia i diversi problemi, ma  la salute di studenti e docenti rimane comunque un diritto fondamentale.

Alcuni miglioramenti possono essere effettuati anche  non disponendo di risorse economiche importanti, basta avere alcune attenzioni:

Arieggiare gli ambienti per 8-10 minuti più volte al giorno per ridurre i livelli di CO2, cosi da poter limitare la quantità di anidride carbonica nall’aria e quindi mantenere alta l’attenzione e il rendimento degli alunni.

Gli agenti inquinanti possono essere ridotti anche attraverso l’uso di prodotti per la pulizia più naturali, anche penne e pennarelli dovrebbero essere sostituiti con quelli atossici.

Già più costoso è l’impiego di sistemi di ventilazione meccanica capaci di tenere sotto controllo l’umidità, mentre di natura più economica e molto più educativa è l’impiego di piante benefiche da posizionare all’interno delle aule, nei corridoi, e in tutti gli spazi sia possibile gestirle nella maniera corretta.