Per ottimizzare la tua esperienza di navigazione questo sito utilizza cookies. Cliccando accetta si autorizza l'uso dei cookies. Maggiori informazioni
Accetto
Facebook Instagram

WHATSAPP +39 370 3650162

EMAIL info@regalasalute.it

 

Curare gli spazi in maniera naturale

La Cucina.

Come inserirci le piante.

La cucina è il cuore della casa, infatti non è solamente il posto dove si cucina, ma è lo spazio della casa dove si fanno molte altre cose, infatti eccetto la camera da letto è la stanza dove si passa più tempo. Non importa quale stile abbiate scelto, le piante vi aiuteranno a rendere la cucina una stanza più accogliente e più sana, vista la capacità di molte piante di assorbire gli agenti inquinanti.

Progettazione: prima di tutto la cucina deve essere funzionale, le piante vanno sistemate in maniera accurata e razionale, lontano da fumi, vapori e dal rischio di essere urtate. La mancanza di spazio è uno dei problemi da dover affrontare, infatti se mancano piani su cui appoggiarle create delle mensole a muro oppure appendete cesti al soffitto. La mancanza di luce è un altro inconveniente da dover affrontare, anche se basta sceglierepiante che amino stare all’ombra. Essendoci riscaldamento e fornelli la temperatura generalmente è abbastanza calda, mentre è bene fare attenzione al tasso di umidità che si può creare attraverso fumi.

Forme e dimensione: è preferibile scegliere piante compatte, raccolte, evitando piante rampicanti o quelle che crescono troppo, rischiando di essere ingombranti nel giro di poco tempo, quindi di doverle spostare.

Combinare il colore: Le piante verdi che sono quelle più semplici da gestire sono molto riposanti e armonizzano con gli altri colori della stanza. Se volete mettere fiori nella cucina potete collocare piante fiorite di colore rosa, rosso o arancio, indicati per ravvivare una cucina scura. E’ possibile usare piante con le foglie colorate, che vi permettono di dare colore alla stanza senza avere i problemi della sfioritura tipica delle piante da fiore. 

Dove mettere le piante: un modo efficace di disporre le piante è quello di metterle su mensole e mobili, ma quello da tenere sempre in considerazione è la praticità dell’irrigazione e l’esposizione.