Per ottimizzare la tua esperienza di navigazione questo sito utilizza cookies. Cliccando accetta si autorizza l'uso dei cookies. Maggiori informazioni
Accetto
Facebook Instagram

WHATSAPP +39 370 3650162

EMAIL info@regalasalute.it

 

Biofilia e salute pubblica

Le emozioni che danno le piante

Ricreare esperienze emotive positive

Quando i bambini iniziano a frequentare nuove strutture come la scuole, inizialmente cercano di individuare somiglianze e differenze con ambienti che frequentano abitualmente, per questo incorporare elementi familiari come le piante da interno può favorire la familiarità del bambino, e di conseguenza anche il senso di sicurezza necessario per esplorarlo.

La presenza di piante fornisce un contributo importante al bambino, infatti aiutano l’autodisciplina, e agiscono sulla sfera affettivo-emotiva favorendo la comparsa di emozioni e sentimenti positivi.

La presenza di piante in ambienti indoor è inoltre una opportunità per il bambino per recuperare le energie fisiche e mentali, per imparare a gestire la fatica, e per ottenere una stimolazione sensoriale adeguata, infatti quest’ultima caratteristica è garantita quasi esclusivamente dagli elementi naturali.

La natura in genere è tra gli stimoli che più catturano l’ attenzione, in particolare piante da interno sono fonte di colore, odore, esperienze sensoriali che catturano l’attenzione del bambino stimolando l’immaginazione e favorendo il gioco creativo.

In qualsiasi ambiente indoor non si può vivere una vita sana lontano dalla natura, per questo la progettazione biofilica è rivolta a riprodurre pareti vegetali, oppure inserendo strutture di forme e materiali naturali.

L’obiettivo infatti è quello di creare luoghi che generino esperienze positive che favoriscano l’attaccamento alla natura e il desiderio di prendersene cura.