Per ottimizzare la tua esperienza di navigazione questo sito utilizza cookies. Cliccando accetta si autorizza l'uso dei cookies. Maggiori informazioni
Accetto
Facebook Instagram

WHATSAPP +39 370 3650162

EMAIL info@regalasalute.it

 

Biofilia e salute pubblica

LE PERCENTUALI DI MORTI ATTRIBUIBILI A FATTORI AMBIENTALI

I numeri secondo l’OMS.

Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità il 24% delle malattie e il 23% delle morti nel mondo sono attribuite a fattori ambientali. Nei bambini più del 33% delle malattie al di sotto dei 5 anni è dovuto a fattori come aria, acqua, indoor, outdoor, clima, alimenti. In Europa il 4,6% delle morti e il 31% delle inabilità sono attribuibili all’inquinamento indoor. Nei paesi industrializzati il 13% dei casi di asma nei bambini è correlabile ad un eccesso di umidità degli edifici. I bambini infatti risultano più suscettibili agli effetti di alcuni inquinanti rilevati anche sotto la soglia di tossicità, infatti la suscettibilità individuale implica per alcuni soggetti a rischio tra cui i bambini un rischio di mortalità maggiore.