Per ottimizzare la tua esperienza di navigazione questo sito utilizza cookies. Cliccando accetta si autorizza l'uso dei cookies. Maggiori informazioni
Accetto
Facebook Instagram

WHATSAPP +39 370 3650162

EMAIL info@regalasalute.it

 

Conosci le piante antinquinamento

LE PIANTE ANTINQUINAMENTO PER AMBIENTI CALDO – SECCHI.

Le piante benefiche per questo tipo di ambiente.

Un ambiente secco e caldo non è affatto adatto alla maggior parte delle piante, per avere un buon risultato in queste condizioni infatti dovrete scegliere quelle che sono più abituate in natura, facendo il possibile per garantirle ogni attenzione, irrigazione compresa. Le condizioni di caldo e secco sono le tipiche del deserto, quindi è l’ambiente ideale dei cactus, ma parlando specificatamente di piante antinquinamento, dobbiamo selezionarle dalla banca dati del Consorzio Cinsa che ha studiato le piante antismog. La scelta di queste piante è determinata dall’ambiente naturale di provenienza e dalla loro capacità di sopportare la perdita di umidità dalle foglie senza subire gravi danni. Ci sono piante dalle foglie coriacee che sopportano felicemente l’aria secca di una stanza soleggiata oppure il riscaldamento, anche se è preferibile garantire loro un po’ di umidità dalle foglie senza subire gravi danni. Ci sono piante dalle foglie coriacee che sopportano felicemente l’aria secca di una stanza soleggiata oppure il riscaldamento, anche se è preferibile garantire loro un po’ di umidità nell’ambiente circostante. Al contrario potreste danneggiarle seriamente se le radici fossero immerse nell’acqua per troppo tempo. Il Chlorophytum comosum variegatum possiede una capacità di resistenza alla siccità molto elevata, possono diventare le punte delle foglie marroni per l’aria eccessivamente secca, ma poi si riprenderebbe molto bene. Il Ficus Robusta è molto apprezzato per le foglie grandi foglie lucide, ma anche per la loro capacità di resistenza alle avversità. Altre piante benefiche che possono prosperare in condizioni avverse sono la Sanseveria Laurentii, capace di resistere a lungo senza acqua in condizione di molto caldo, il Philodendron Scandens, rampicante o ricadente sempreverde dalle foglie lucide e verdi che possono resistere in ambienti secchi, e reagire molto velocemente. Altra pianta indicata per condizioni di caldo – secco è la Schlumbergera, infatti il loro ambiente naturale è dato dalle foreste dell’America Tropicale, quindi può tollerare condizioni più estreme, anche se, per avere un miglior risultato, come per tutte le altre piante, è preferibile metterle in una posizione di luce soffusa e annaffiarla secondo le esigenze. Se volete saperne di più contattateci a info@regalasalute.it.