Per ottimizzare la tua esperienza di navigazione questo sito utilizza cookies. Cliccando accetta si autorizza l'uso dei cookies. Maggiori informazioni
Accetto
Facebook Instagram

WHATSAPP +39 370 3650162

EMAIL info@regalasalute.it

 

Biofilia e salute pubblica

Urban forestry

Dove la natura si fonde con l'architettura

 

 Il progetto dell'Architetto Stefano Boeri e del suo staff, nasce dalla considerazione che nel 2030, il 60% della popolazione mondiale, vivrà nelle città e che le città già oggi consumano il 75% delle risorse naturali e  sono responsabili di oltre il 70% delle emissioni globali di CO2.

Questa situazione, insieme all'emissione di altri gas serra è responsabile, in gran parte, del drammatico cambiamento climatico che sta colpendo il nostro pianeta, con surriscaldamento globale e la perdita delle biodiversità.

Poichè è ormai noto che le foreste assorbono ogni anno circa il 40% delle emissioni di combustibili fossili, prodotte in larga parte nelle città e che le foglie e le radici degli alberi assorbono CO2 e aiutano a ridurre gli agenti inquinanti presenti nell'aria e nei terreni, è nato il progetto di Urban Forestry, che vede la riqualificazione degli ambienti urbani, aumentando le superfici permeabili e verdi nelle città, creando nuovi parchi e giardini, trasformando i tetti in prati e orti urbani, i muri di cinta in facciate verdi, i cortili vuoti in oasi verdi, utilizzando le radici degli alberi per bonificare i suoli inquinati, potenziando l'agricoltura urbana ecc.

Tutto questo se sviluppato a livello globale può far si che le città, diventino parte integrante della soluzione al problema, aumentando il numero di foreste ed alberi che possono “combattere il nemico” sul suo stesso campo, (la città), utilizzando la CO2 come fertilizzante, riducendo drasticamente l'inquinamento,  il consumo energetico, aumentando le biodiversità e rendendo gli ambienti urbani più salubri, sicuri e piacevoli.

                                             (tratto da Urban Forestry /manifesto- Stefano Boeri Architetti)